Design

Arredare con il celeste

Da oggi cominceranno una serie di post che parlano di colori e di come arredare con le varie cromie, poiché una delle caratteristiche di Confalone, tra le tante, è quella di essere specializzati sul colore.

Nei nostri showroom troverete sempre tantissimi mobili colorati, molti artigianali, etnici, oltre a tessuti di ogni tonalità voi desideriate, per rivestire divani letti e poltroni e complementi di ogni genere e nuance.

La fantasia, per noi di Confalone, non ha limiti ne confini e possiamo soddisfare ogni richiesta…anche cromatica!

Oggi parleremo dell’azzurro e del celeste, i colori del mare e del cielo, tra i colori più presenti in natura e che ci fanno tanto pensare all’estate, ma sono adattissimi anche ad un arredamento non solo estivo, quindi non limitiamoci a relegarli in una casa al mare.

Arredare con il colore celeste è sempre una scelta vincente e non solo in estate, anzi, sono diversi anni che varie sfumature di celeste, come la carta da zucchero, il grigio/azzurro, il celeste polvere, il color balena, il jeans ed altri, sono molto in voga per un arredamento di interni veramente speciale.

Sicuramente si tratta di un colore che ci donerà pace e relax, in quanto con il celeste in casa, in parte, riproduciamo gli effetti benefici del cielo sereno.

Il nome stesso Coelestis, infatti, in latino significa “che sta nel cielo” ed è questa una tinta che, sin dai tempi più antichi, ha assunto carattere spirituale.

1° errore da non fare con il celeste

Molto spesso ci siamo limitati ad arredare con il celeste solo la zona notte, mentre invece si tratta di una nuance che può entrare in ogni ambiente della casa dal salotto alla cucina.

2° errore da non fare con il celeste

Molto spesso si ritiene che il celeste sia un colore maschile, sbagliato, soprattutto nell’arredamento non esistono colori maschili e femminili e, ad ogni modo, il celeste in vari abbinamenti può risultare anche molto romantico.

Potete scegliere proprio questo colore per rivestire il vostro letto o divano, magari con uno dei bellissimi tessuti che propone Confalone. Un velluto o un lino, nelle tonalità di un tenue celeste, saranno una soluzione di un’eleganza e raffinatezza uniche.

Il celeste è pieno di doti: è un colore elegante, allegro, adatto a tutti, fresco e senza età; si abbina benissimo sia ai legni chiari che a quelli più scuri, meno al metallo essendo già di per sé un colore freddo.

Potete scegliere anche un arredo etnico in questa tinta, nei nostri showroom ne troverete diversi. Mobili unici selezionati per voi durante i nostri viaggi in oriente, spesso colorati proprio come quelli bellissimi in azzurro, tavolini, madie e cassettoni che renderanno la vostra casa unica affascinante.

Il celeste è perfetto per chi ama l’etnico contemporaneo perché si abbina benissimo al legno e con i suoi toni freddi lo rende più moderno.

Non ci crederete ma il celeste in generale è una tinta che si adatta molto bene ai colori preesistenti e dunque, potrebbe essere veramente semplice inserirlo nel vostro arredamento, per donare una punta di freschezza e novità.

Perfetto per rivestire una poltroncina o ravvivare il divano con dei cuscini, ottimo per complementi d’arredo in ceramica o vetro, che acquisteranno preziosità e lucentezza grazie a questo colore. Potete, in fine, decidere di dipingere con questa tinta un’intera parete per mettere in risalto il divano o la libreria o fare da sfondo a un bel quadro.

 

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Torna alla lista

Related Posts